Alla luce nella nuova normativa vigente, delle recenti modifiche statutarie, dell'azione 12 del PAP (2013-2016), sentito il Senato Accademico ed il Consiglio di Amministrazione, il Rettore ha emanato il "Codice di condotta per la prevenzione di ogni forma di discriminazione, molestia, mobbing, nei luoghi di lavoro e studio dell'Università degli studi di Genova (4 giugno 2018).

ll testo riformato disciplinare i seguenti elementi:

  • nomina, durata dell'incarico e compiti del/della consulente di fiducia:
  • procedure formali ed informali per la segnalazione e la rimozione di eventuali casi di molestie e mobbing nei luoghi di studio e lavoro dell’Ateneo

Il CPO si era fatto promotore del nuovo regolamento tramite l'azione 12 del PAP 2013-16 per "Adeguare alla normativa vigente il Codice di condotta contro le molestie sessuali nei luoghi di studio e di lavoro adottato con D.R. 190 del 2002, estendendo il suo ambito di applicazione a tutte le fattispecie di molestie (anche in accordo a quanto previsto dalle direttive europee in materia), nonché alla prevenzione e alla tutela del personale dell’Ateneo nei confronti del fenomeno del mobbing

Il testo del regolamento è consultabile online.