Il progetto statistiche di genere si pone l'obiettivo di analizzare le condizioni di lavoro all'interno dell'Università degli Studi di Genova, mediante l'elaborazione di dati inerenti al personale docente e tecnico-amministrativo suddiviso per aree e categorie, in relazione a carriera, incarichi, percorsi di formazione, differenziale salariale e così via. Ciò al fine di favorire la promozione di una cultura delle pari opportunità nei confronti dell'Ateneo stesso.

Progetto di elaborazione di statistiche di genere (2008-2011)
Ai sensi di quanto previsto dagli articoli 1 e 3 del regolamento del Comitato Pari Opportunità, con Nota 16 del 24-01-2008 il CPO ha richiesto dati quantitativi, disaggregati per genere, inerenti al personale dell'Ateneo.
Nella riunione di Luglio 2008, a seguito dell'invio dei dati da parte dell'Amministrazione e in considerazione del fatto che diverse Università hanno prodotto ricerche scientifiche sull'argomento, il Comitato ha individuato un gruppo interno di lavoro per predisporre un'elaborazione statistica a riguardo
L'analisi dei dati è riportata nella pubblicazione "Pari opportunità e dinamiche universitarie - Indagine per genere sul personale universitario (1.1.2005-1.1.2010): elaborazione statistica dei dati inerenti al personale docente e tecnico-amministrativo suddiviso per aree e categorie, in relazione a carriera, incarichi, percorsi di formazione, differenziale salariale e così via.
L'opera è stata presentata al personale docente e tecnico-amministrativo sia via posta elettronica, sia presso l'Aula Magna di Palazzo Balbi 5 (il 6.7.2011) e presso il Polo Albaro - Valletta Puggia (il 29.6.2011).
Il gruppo di lavoro era costituito da Laura Bianchi, Federica Imperiale, Manuela Marcoli, Laura Montanari e Stefano Poli.