L'obiettivo è di predisporre il primo Bilancio di Genere dell'Università di Genova per dotare l’Ateneo di uno strumento che consenta di rilevare e valutare, sulla base dell’analisi di dati raccolti a livello locale e nazionale, l’impatto, sulle donne e sugli uomini, delle politiche attuate dall’Ateneo e di programmare azioni volte a rimediare a eventuali situazioni di disparità.

Ciò anche in vista di dare attuazione all’obbligo previsto dall’art. 10 del D. Lgs 150/2009, secondo cui, ciascuna Pubblica Amministrazione è tenuta a indicare, nella relazione sulla performance che deve ssere redatta annualmente, accanto ai “risultati organizzativi e individuali raggiunti rispetto ai singoli obiettivi programmati e alle risorse”, “il bilancio di genere realizzato”.