I vigenti contratti collettivi, nazionale e integrativo, prevedono alcune disposizioni che riguardano specificamente le pari opportunità e il CPO, in particolare l'art. 13 e gli artt. 7, 10, 20, 28 e 31 del CCI, nonche' l'art. 14 del CCNL (2000).

Le deleghe sono elecate all'opportuna pagina

L'art. 13 del CCI. La contrattazione
  1. Due rappresentanti del Comitato per le Pari Opportunità (CPO), a ciò designate/i dal Comitato stesso, possono partecipare, come osservatrici/osservatori, alle riunioni di contrattazione collettiva integrativa.
  2. Per le materie di cui all'art. 14 del CCNL del 2000, l'Amministrazione provvede ad informare il Comitato per le Pari Opportunità degli accordi in corso di stipulazione. Il Comitato per le Pari Opportunità farà pervenire entro 15 giorni le proprie eventuali osservazioni.
  3. Il Comitato per le Pari Opportunità é altresì destinatario delle informazioni di cui all'art. 7, comma 2, del presente contratto.
  4. Se il Comitato rileva discriminazioni dirette o indirette che ostacolano la piena realizzazione delle pari opportunità può proporre al tavolo della contrattazione integrativa l'adozione di azioni positive.
L'art. 17 del CCI. L' informazione
  1. L'informazione dei soggetti sindacali da parte dell'Amministrazione é regolata dall'art. 6 del CCNL del 2000.
  2. L'Amministrazione trasmette tempestivamente copia degli atti di interesse sindacale, con particolare riguardo a quelli di seguito indicati:
    1. le convocazioni con ordine del giorno ed i verbali delle riunioni del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione;
    2. i bandi di concorso pubblicati sulla GU;
    3. le graduatorie dei concorsi ad avvenuta emissione del relativo decreto rettorale;
    4. i bandi per i trasferimenti del personale;
    5. le circolari ministeriali, rettorali e direttoriali inerenti il personale;
    6. gli avvisi di elezione degli organi universitari a tutti i livelli ed i relativi risultati;
    7. comunicazione periodica dei provvedimenti disciplinari adottati;
    8. comunicazione di corsi, seminari ecc., organizzati dall'Amministrazione e rilevanti per la formazione del personale nonché dei relativi docenti.
    ...omissis...
L'art. 20 del CCI. La formazione
Il comma 2 dell'art. 20 del CCI prevede la presenza di un componente del CPO nella Commissione di studio per la formazione di Ateneo.
L'art. 31 del CCI. Il telelavoro
L'art. 31 del CCI prevede la presenza di un componente del CPO nel Comitato sul telelavoro.